SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Cronaca
Il Napoli vola in finale

Cronaca     5 Giugno 2005     Fonte: SoloNapoli

Gli azzurri chiudono i conti con la Sambenedettese in meno di 45 minuti


Il Napoli vola in finale NAPOLI - E adesso sotto con l'Avellino. Ed è la cosa più importante. Non la sola che è emersa dal pomeriggio al san Paolo. Il Napoli ha chiuso i conti con la Sambenedettese in meno di quarantacinque minuti. Ha reso facile una gara che non lo era. Perché come ha avuto il coraggio di ammettere Reja alla fine, la Samb di tutte le squadre che sono arrivate ai play-off era quella più difficile da affrontare.
Diciamolo: c'è stato anche un pizzico di fortuna. Spiace dirlo, mala fortuna si è manifestata sotto forma di un incidente a Fontana. L'ingresso di Montesanto, come per incanto, ha quadrato il cerchio della squadra. Chiariamo: uno come Fontana è sempre bene averlo in campo. Ma la realtà è che un centrocampo con un solo incontrista non porta da nessuna parte. Ed anche stavolta, per avendo fermato uno stanco Consonni, l'allenatore napoletano non aveva rinunciato ad inserire un giocatore tecnico, in luogo di uno muscolare. L'infortunio dell'ex viola, nei primi minuti di gioco, ha rimesso le cose a posto. L'ingresso di Montesanto, bloccato in posizione centrale davanti alla difesa azzurra, ha tolto agli ospiti l'arma più pericolosa, i tagli centrali di Bogliacino e Leon. Ed in questo Napoli disegnato in maniera logica, come per incanto tutti hanno reso al meglio. A cominciare dalla coppia centrale difensiva, Accursi Giubilato, che ha fatto la sua parte, senza concedere nulla. Gianello in tutta la partita ha fatto un paio di interventi stile spiaggia, su tiri chilometrici. Per il resto qualche uscita alta facile facile, e basta.
Coperto bene dalla cintola in giù, il Napoli ha poi fatto vedere quanto devastante possa essere il suo attacco. Pià in questo momento è giocatore di un altro pianeta, in serie C. Capparella sembra entrato in condizione al momento giusto. Anche se è vero che, a differenza di Pià, ha avuto il compito agevolato dalla marcatura di Colonnello, lento, ed in difficoltà fisiche sin da subito. Sosa ha sbagliato un gol incredibile, ma ha avuto il merito di trasformare il rigore della sicurezza, ed ha permesso alla squadra di giocare trenta metri più avanti. Mentre Calaiò è portato a venire incontro al pallone, Sosa lo aspetta. Ed allungando la squadra, permette ai due esterni, che sono velocissimi, di trovare profondità.
La cronaca è tutta nel primo tempo. Quando si è capito che il Napoli era tutt'altro rispetto a quello di sette giorni fa. Subito il gol di Capparella, merito grandissimo di Pià, poi il raddoppio (nella foto) al momento giusto. Nella ripresa, specie dopo l'espulsione del nervosissimo Leon, non c'è stata più partita. Il Napoli poteva dilagare, non lo ha fatto. Se gioca con questa organizzazione anche contro l'Avellino (in difficoltà nel primo tempo con la Reggiana) non ci sarà partita. Purtroppo il Napoli sin qui ci ha abituato ad alti e bassi sconcertati. Speriamo bene
(liberato ferrara)

Notizie Correlate
Marino: "In bocca al lupo ?"
Interviste     7 Giugno 2005 
"Con un pizzico di dispiacere rispondo crepi il lupo"
Marino: "In bocca al lupo ?"
Fontana out
Pillole     6 Giugno 2005 
Stiramento ai flessori della coscia sinistra nel match con la Sambenedettese
Sassaiola contro autobus della Sambenedettese
Cronaca     5 Giugno 2005 
Il lancio di pietre e bottiglie ha mandato in frantumi alcuni vetri del veicolo
Napoli-Samb: il tabellino
Cronaca     5 Giugno 2005 
I gol del Napoli portano la firma di Capparella e Sosa
Napoli-Samb: le pagelle
Cronaca     5 Giugno 2005 
I voti delle testate giornalistiche ai protagonisti della gara
Napoli-Samb: le foto
Foto     5 Giugno 2005 
Le emozioni della partita nelle foto della Fotoagenzia Mosca
Napoli-Samb: le interviste
Interviste     5 Giugno 2005 
I commenti dei protagonisti nel dopo partita
Napoli-Samb: le interviste
Probabile formazione anti Samb
Cronaca     4 Giugno 2005 
Ecco i probabili undici di Reja per la gara di ritorno delle semifinali play-off
Reja: "Faremo noi la partita"
Interviste     4 Giugno 2005 
"Abbiamo a disposizione due risultati, ma vogliamo chiudere la partita al più presto"
Reja: "Faremo noi la partita"
Tifosi in fermento
Cronaca     3 Giugno 2005 
Un gruppo in particolare, denominato "Napoli 1926", sorto dopo il fallimento della Societa´ calcio Napoli la scorsa estate, sta tappezzando di manifesti alcuni quartieri
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits