SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Interviste
Cioffi: "Possiamo mettere in crisi il Napoli"

Interviste     18 Marzo 2022     Fonte: Corriere dello Sport

"Per portare a casa punti ci vorranno approccio, mentalità, resilienza, volontà e, di conseguenza, gioco"


Cioffi: "Possiamo mettere in crisi il Napoli" Ai microfoni di Udinese Tv, il tecnico dei friulani, Gabriele Cioffi, ha presentato, la sfida di domani contro il Napoli. Ecco le sue parole.
Il calendario propone un'altra sfida contro una big come il Napoli il lotta per lo scudetto, con che consapevolezze ci arriva un'Udinese che è riuscita a conquistare punti contro Lazio, Milan e Roma?
"Con la convinzione di portare in campo determinati atteggiamenti. E per atteggiamenti intendo: approccio, mentalità, resilienza, volontà e, di conseguenza, gioco. A queste condizioni siamo una squadra che può dare fastidio a tutti".

L'Udinese contro la Roma ha fatto una grande partita ed è stata privata della vittoria a causa di quel rigore assurdo, quanta “sana” rabbia e voglia di riscatto avete in vista della partita di domani?
"Veniamo da una prestazione definita ottima da parte di tutti ed anche da parte nostra. Il rigore viene definito assurdo e, da un lato, mi fa piacere ma, dall'altro, no perché non è questo l'approccio che voglio. Dobbiamo rispettare e accettare, con serenità, la decisioni dell'arbitro che è un elemento umano della partita e fa un lavoro difficilissimo con grandissime responsabilità e pressioni. Quello che ci siamo detti è che dobbiamo accettare e rispettare le decisioni prese senza nessun alibi o voglia di vendetta. Quello che mi aspetto è la grandissima volontà di tornare da Napoli con dei punti per noi fondamentali in ottica salvezza".

Si gioca contro una squadra in piena lotta scudetto, servirà una partita perfetta stile San Siro per conquistare punti?
"Sì, in quella circostanza, poi, mi sono corretto dicendo che la perfezione è un'illusione e la ricerca della perfezione ad essere la perfezione in sé. E, quindi, dovremmo cercare di essere perfetti il più possibile nella lettura dei momenti che sarà fondamentale, in una fase difensiva aggressiva ed in una offensiva propositiva. Il tutto, sapendo che troveremo un ambiente caldissimo: Napoli è famosa per la passione sconfinata per la sua squadra che è bellissima e, per giunta, affronteremo una delle squadre più in forma del campionato, delle top la più in forma. Inoltre, è un campo dove l'Udinese non vince dal 2011 e non pareggia dal 2013".

Quali le peculiarità del Napoli e che cosa si aspetta dalla sua squadra anche in base a quello che ha visto in questa settimana di lavoro?
"Dovremo essere bravi a portare la fortuna dalla nostra. Dall'era De Laurentiis il Napoli è cambiato in maniera esponenziale, sono costruiti per vincere ed hanno la mentalità vincente. Infatti, non solo hanno giocatori per vincere, ma De Laurentiis ha portato a Napoli gli allenatori più vincenti come Benitez, Ancelotti e Sarri che io definisco un rivoluzionario. Ora c'è Spalletti che è un grandissimo allenatore con esperienza da vendere. Sarà un banco di prova importantissimo perché loro, se presi alti, hanno profondità, se aspettati hanno qualità di palleggio, pertanto dovremmo essere al massimo, e anche di più, su tutto.

L'ultima è sui diffidati, ce ne sono ben sei. Questa situazione disciplinare può portare a delle valutazioni sull'impiego di qualcuno di loro in vista anche dell'impegno col Cagliari alla ripresa?
"È sicuramente un elemento su cui dovremo porre la nostra attenzione. I nostri ragazzi sono consapevoli di questo aspetto ma, io in primis, devo essere concentrato sull'oggi e su quello che accadrà a Napoli e i ragazzi lo stesso. Pur sapendo che sarà un banco di prova durissimo, ci sono in ballo tre punti o un punto per salvarsi e, quindi, con grandi rispetto e riverenza, venderemo cara la pelle".

Notizie Correlate
Video: gli highlights di Napoli-Udinese
Cronaca     19 Marzo 2022 
Le fasi salienti del match nella sintesi di Lega Serie A
Napoli-Udinese: le foto
Foto     19 Marzo 2022 
Voci dal Forum: Che partita!
Cronaca     19 Marzo 2022 
Sul prato del Maradona si è visto e ammirato probabilmente l´attaccante che, al momento, è il più forte in Italia
Spalletti: "Bravi e lucidi a ribaltare la partita"
Interviste     19 Marzo 2022 
"Ringraziamo i nostri tifosi che non hanno mai smesso di sostenerci, questo è stato fondamentale per noi oggi"
Spalletti: "Bravi e lucidi a ribaltare la partita"
Osimhen: "Vogliamo lottare per scudetto fino alla fine"
Interviste     19 Marzo 2022 
"Abbiamo conquistato una vittoria molto importante anche perché l´Udinese ci ha messo in difficoltà"
Osimhen: "Vogliamo lottare per scudetto fino alla fine"
Cioffi: "Abbiamo gestito male l'inizio di secondo tempo"
Interviste     19 Marzo 2022 
"Resta l´amaro in bocca perché volevamo uscire da Napoli con i punti e credo che li meritavamo"
Cioffi: "Abbiamo gestito male l
Napoli-Udinese: il tabellino
Cronaca     19 Marzo 2022 
I dati della gara valida per la trentesima giornata
Napoli-Udinese: i voti agli azzurri
Cronaca     19 Marzo 2022 
Il giudizio su giocatori e allenatore dopo la vittoria al Maradona
Il Napoli vince in rimonta!
Cronaca     19 Marzo 2022 
Osimhen segna la seconda doppietta in una settimana e dopo il Verona ribalta anche l´Udinese al Maradona
Il Napoli vince in rimonta!
Napoli-Udinese: le probabili formazioni
Cronaca     18 Marzo 2022 
Alle spalle di Osimhen c´è la bagarre, con Politano nelle vesti di unico sicuro di un posto
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits