SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Cronaca
Cagliari-Napoli: i voti agli azzurri

Cronaca     21 Febbraio 2022     Fonte: CalcioNapoli24

Il giudizio su giocatori e allenatore dopo il pareggio in terra sarda


Ospina 5,5 - Uscita dubbia su Altare, resta a terra per qualche secondo. Paperissima sul tiro di Pereira, che gli rimbalza sì davanti ma non è nè potente nè così insidioso. Almeno evita il 2-0 sia su Deiola, sia su Marin. E poi un corner respinto sulla linea di porta. Si va dal 4 per il gol preso, al 7 per quelli evitati.

Rrahmani 4,5 - Si ritrova un rimpallo sotto porta che va di poco alto, Joao Pedro è un torello difficile a cui badare e soffre.

Koulibaly 4,5 - Al 15' Joao Pedro gli rimbalza addosso quando prova a battagliare un pallone, regala un'occasione sbagliando il rinvio. In campo dev'esserci andato un sosia.

Juan Jesus 5,5 - Il Cagliari attacca molto di più dall'altra parte, ma non è esente dall'incertezza. Non esce a pressare forte su Pereiro al momento del gol. (Dal 67' Fabian 6 - Il Napoli prende spazio e metri con lui, sebbene non sia al 100%)

Di Lorenzo 6 - Grande inserimento in taglio al 10', Cragno mette in angolo. Chiude su Joao Pedro al 14' salvando la porta, poi prende due colpi alla testa in dieci minuti e non può restare in campo. (Dal 25' Malcuit 4 - Ha la gamba per accelerare, non tante le occasioni: giallo inevitabile dopo esser stato bruciato sulla corsa. Dalbert lo manda in bambola e lui ci mette del suo sbagliando sostanzialmente tutto) (Dall'83' Zanoli SV - Gli bastano pochi minuti per fare meglio di chi gli lascia il posto)

Demme 5,5 - Titolare dopo un mese e mezzo in Serie A, è in balia dei dirimpettai rossoblu. Prova a metterci un po' di cattiveria, vince qualche contrasto. Cerca un raddoppio ad inizio ripresa, lascia scoperta la piastrella dove Deiola sfiora il vantaggio. (Dal 67' Ounas 5 - Ne ha sempre un paio addosso, ma è impreciso nella gestione di qualche pallone)

Zielinski 5,5 - Dopo la prova del Camp Nou, arretra la posizione di qualche metro per facilitare la costruzione con la propria qualità - per poi fuggire in avanti dove può innescare i lanci dei compagni. Punizione sballata al 50', è uno dei pochi a muoversi ma a questo non segue precisione.

Mario Rui 6,5 - Accompagna l'azione sulla fascia, impegna Cragno di destro con un tentativo pericoloso ma estemporaneo: ci prova, anche con qualche movimento che lo vede accentrarsi. Com'è preciso quel sinistro che incoccia sulla testa di Osimhen.

Elmas 4 - Chissà se ha sorriso sapendo di condividere il cognome con l'aeroporto di Cagliari: il tifoso certo no, lui spreca un buon pallone al 7' e poi si perde nel vento.

Mertens 5 - Dieci gol in Serie A contro il Cagliari, va in roaming su tutta la trequarti offensiva e al massimo guadagna un corner nei primi 60 minuti. Se i sardi rischiano di trovare il 2-0, è grazie ad un suo passaggio sbagliato. Almeno è nel posto giusto al momento giusto, quando deve servire Mario Rui prima del cross del pari.

Petagna 5 - In mezzo a tanto vento, un punto di riferimento - ma non fermo: prova a giocare con i compagni in mezzo al corpo a corpo con Altare. (Dal 67' Osimhen 6,5 - Non è al top, ma gli basta un pallone per segnare e salvare la faccia di tutti gli altri)

Spalletti 5 - Ripropone la difesa a tre dopo oltre due mesi, troppi errori tecnico nel primo tempo (ci sono almeno due azioni pericolose per Altare e Joao Pedro), prima di sistemarsi con tre giocatori in libero movimento alle spalle di Petagna: l'indole combattiva dei sardi però è dominante, ed i suoi faticano a trovare qualità negli scambi e spazi dove muoversi - i due tiri del primo tempo sono dei due esterni di centrocampo. C'è poca concentrazione sugli spazi da chiudere: Deiola calcia libero, nessuno va a coprire la zolla lasciata libera da Demme. Tradito dalla papera di Ospina (che evita il raddoppio), la difesa va nel caos totale e rischia il 2-0 più volte: cambi iperoffensivi e 4-2-3-1, ma non arrivano tiri fino al pareggio preso per i capelli da Osimhen - al termine di un forcing compassionevole. Una prestazione così orrenda non si vedeva dalle precedenti gestioni: inaccettabile vedere una squadra così in difficoltà ed incapace di costruire più di un'azione offensiva seria in 90 minuti. Se l'1-1 di Barcellona è stato molto positivo, quello di stasera è da dimenticare.
(claudio russo)

Notizie Correlate
Video: gli highlights di Cagliari-Napoli
Cronaca     21 Febbraio 2022 
Le fasi salienti del match nella sintesi di Lega Serie A
Voci dal Forum: Il filosofo della panchina
Cronaca     21 Febbraio 2022 
A Cagliari male tutti. Salvo solo Mario Riu, Fabian e uno straordinario Osimhen
Le condzioni di Di Lorenzo e Malcuit
Cronaca     21 Febbraio 2022 
Usciti entrambi nel corso della gara con il Cagliari
A Cagliari incidenti e scontri prima e dopo la partita
Cronaca     21 Febbraio 2022 
È stato un lunedì ad alta tensione quello vissuto per una partita di calcio da sempre a rischio per la rivalità tra le tifoserie
Spalletti: "Mai avuto la partita in mano"
Interviste     21 Febbraio 2022 
"Penalizzati dalle assenze ma non siamo stati neppure capaci di esprimere quello che potevamo"
Spalletti: "Mai avuto la partita in mano"
Mazzarri: "Abbiamo fatto tutto noi"
Interviste     21 Febbraio 2022 
"Abbiamo avuto solo dieci minuti di flessione nel primo tempo ma creato e fallito 5-6 palle gol clamorose"
Mazzarri: "Abbiamo fatto tutto noi"
Giulini: "Il Napoli ha fatto un solo tiro in porta"
Interviste     21 Febbraio 2022 
"C´è stato un tifo incondizionato: sarebbe stato bellissimo vincere"
Giulini: "Il Napoli ha fatto un solo tiro in porta"
Pereiro: "Avremmo meritato i tre punti"
Interviste     21 Febbraio 2022 
"Il pubblico ci ha aiutato tanto, speriamo di continuare con questo spirito. Questa è la strada"
Pereiro: "Avremmo meritato i tre punti"
Cagliari-Napoli: il tabellino
Cronaca     21 Febbraio 2022 
I dati della gara validi per ventiseiesima giornata di Serie A
Osimhen salva un Napoli irriconoscibile
Cronaca     21 Febbraio 2022 
Sotto con un gol di Gaston Pereiro (papera di Ospina), gli azzurri si salvano con un colpo di testa nel finale del nigeriano
Osimhen salva un Napoli irriconoscibile
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
© SoloNapoli - Credits