SoloNapoli
 HOME | CRONACA | INTERVISTE | MERCATO | VIDEO | FOTO | STAGIONE | FORUM  
Cerca in:
Google SoloNapoli
Cronaca
Legia Varsavia-Napoli: i voti agli azzurri

Cronaca     4 Novembre 2021     Fonte: CalcioNapoli24

Il giudizio su giocatori e allenatore dopo la vittoria in trasferta


Meret 6 - Sul gol può fare poco o niente, forse è troppo vicino al palo ma ci può stare. Sulla traiettoria del sinistro di Ribeiro che si infrange sul palo.

Di Lorenzo 6.5 - Accompagna molto l’azione, imbastendo un buon duetto con Lozano. Attento in scivolata alla mezz’ora, propositivo sulla fascia ma difensivamente Lozano lo mette spesso in difficolt . Affonda che è un piacere anche nella ripresa.

Rrahmani 6 - Lascia troppo spazio a Emreli sul gol, ponendosi in una posizione in cui non ha utilit : l’unica ombra di tutto il match, comunque. Nel finale chiama Miszta alla parata con un bel colpo di testa.

Koulibaly 6,5 - Non ci sar in campionato, quindi nessun freno in Europa: non riesce ad arrivare sul tiro di Emreli per questione di centimetri. Ottima l’assistenza non sfruttata da Lozano, al 35’ chiude su Slisz con apparente sufficienza. Al 58’ Kastrati viene chiuso in modo irridente. Nel finale si ritrova un pallone sul sinistro, ma il gol del poker era davvero troppo.

Juan Jesus 6,5 - Di nuovo a sinistra, decisamente più bloccato dell’altro terzino: mestiere puro su Kastrati al 24’, anche se rischia il fallo. Inaspettato il lancio per Petagna al 25’, così come il filtrante in profondit per Zielinski al 64’. Non affonda quasi mai, ma

Anguissa 6,5 - Reazione zero nell’andare a chiudere su Mladenovic sull’1-0, colpo di testa troppo debole tra le mani di Miszta al 19’. Però è elegante quando recupera e gioca il pallone, con una classe non indifferente.

Demme 6 - Ritrova una maglia dal 1’ dopo l’andata, tomo tomo serve una buona palla per la traversa di Zielinski. Discreta libert di movimento, tocca tantissimi palloni ma nei contrasti spesso è in ritardo e perde palla. Un metro dietro Ribeiro quando prende il palo. (Dal 65’ Lobotka 6 - Ordinato nel gestire la palla senza fronzoli o rischi inutili)

Zielinski 6,5 - Davanti ai suoi connazionali ci tiene a fare buona figura: una traversa presa ed una sfiorata, poi fatica un po’ a trovare uno spazio libero dove mettersi. Al posto giusto quando c’è un rigore da guadagnarsi, e da mettere in rete, poi mette Petagna davanti a Miszta più di una volta. (Dal 72’ Mertens 7 - Entra e segna il rigore del vantaggio con un cucchiaino, poi mette Petagna in condizione di assistere l’1-3 di Lozano: il tutto in cinque minuti)

Lozano 6,5 - Prova a sfondare più centralmente, lasciando la fascia a Di Lorenzo e cercando lo spazio tra le linee polacche: però non segue Mladenovic in occasione del gol. Poi in successione: al 20’ tiraccio inguardabile, anticipato al 22’, estemporaneo un destro al 29’. Si sbatte più di quanto concretizzi, ma la voglia c’è. SI dimentica di nuovo Mladenovic, ed il Legia colpir un palo: si rifar al 56’. Quando punta l’avversario, quantomeno guadagna falli. Ringrazia Petagna per il gol. (Dall’81’ Ounas 6,5 - La giocata sul gol è notevole, un giocoliere)

Petagna 6,5 - Seconda da titolare in stagione, provando a giocare nello stretto con Zielinski in mezzo a tante maglie bianconere. Sponda di petto per Elmas, classico gioco sporco - entra nell’azione del rigore del pari - e per poco non fa 1-2 con avversario che gli tira la maglia. Gli manca un pizzico di esplosivit in qualche occasione, ma il gol dell’1-3 è tutto suo. (Dall’81’ Zanoli SV - Buon impatto e voglia di fare)

Elmas 6 - Parte largo a sinistra, ma quando s’accentra non c’è mica un terzino a salire: ribattuto un interessante sinistro in area, ma più della giocata singola preferisce essere imbucato verticalmente. Un po’ disperso, ma nello stretto trova Zielinski per il rigore. (Dal 65’ Politano 6 - Si guadagna un calcio di rigore, mantiene un certo livello di pericolosit )

Spalletti 6,5 - Le scelte quelle sono, undici titolari e cinque cambi contati con tantissime assenze: il Legia però è più convinto, e approfitta dello svarione di concentrazione nell’azione del gol. La reazione c’è, con due occasioni in un minuto, ma il Legia sostanzialmente rinuncia a giocare e si chiude dietro. C’è una fascia libera a sinistra non sfruttata, imprecisione anche in giocate semplici, e troppo spazio concesso a Mladenovic che va al tiro nel finale di primo tempo. Per fortuna Josué è impacciato nel regalare un rigore, il Legia accusa il colpo e concede molti più spazi: non arriva la zampata giusta, si gioca la carta Mertens ed il Legia incappa in un’altra ingenuit da rigore prima di capitolare definitivamente. Il Napoli dimostra di tenere all’Europa League, ma di fronte a squadre che si chiudono a riccio c’è ancora da trovare il meccanismo giusto per riprendere il match: il Legia l’ha regalata concedendo due rigori ingenui.
(claudio russo)

Notizie Correlate
Voci dal Forum: Jet e Freccia rossa
Cronaca     4 Novembre 2021 
Contro il Legia si vinto alla grande, ma personalmente mi aspettavo alcune risposte, che sono puntualmente arrivate
Mertens sale a 136 reti nella classifica all-time
Cronaca     4 Novembre 2021 
Il belga alla sua ottava stagione con la maglia azzurra
Spalletti: "Ho avuto le risposte che volevo"
Interviste     4 Novembre 2021 
"Ci andato bene qualche episodio per va detto che quello che chiamate turnover ha funzionato"
Spalletti: "Ho avuto le risposte che volevo"
Zielinski: "Una grande dimostrazione di carattere"
Interviste     4 Novembre 2021 
"Il gol subto stata una distrazione collettiva, per poi abbiamo reagito e comandato il gioco"
Zielinski: "Una grande dimostrazione di carattere"
Mertens: "Sto bene e voglio ancora dare tanto al Napoli"
Interviste     4 Novembre 2021 
"Crediamo allEuropa League e sappiamo di poter raggiungere traguardi importanti questanno"
Mertens: "Sto bene e voglio ancora dare tanto al Napoli"
Legia Varsavia-Napoli: il tabellino
Cronaca     4 Novembre 2021 
I dati della gara valida per la 4 giornata di Europa League
Il Napoli cala il poker in rimonta
Cronaca     4 Novembre 2021 
Con il successo a Varsavia contro il Legia (1-4), la squadra azzurra conquista anche il primato nel girone di Europa League
Il Napoli cala il poker in rimonta
Il Napoli sale al 15 posto nel ranking Uefa
Cronaca     2 Ottobre 2015 
Sono tre anni che gli azzurri hanno un rendimento straordinario in Europa, e questo ha facilitato la rincorsa
Legia VarsaviaNapoli: le foto
Foto     1 Ottobre 2015 
Voci dal Forum: Il gatto e il topo
Cronaca     1 Ottobre 2015 
Il Napoli contro il Legia sceso in campo col piglio delle grandi:prima si divertito e poi lo ha trafitto
Commenti  
 Google Alert
I Google Alert vengono in-
viati via e-mail per segna-
lare i nuovi articoli pubbli-
cati su SoloNapoli.com
Frequenza:
E-mail:
 Free E-mail
Username:
Password:
 Newsletter
Le news sul Napoli
nella tua mailbox
Tua e-mail:
SoloNapoli - Credits